Globalist:
stop
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:



CISGIORDANIA

La "Palestine Youth Orchestra" in Italia

Sono ragazzi cresciuti nei Territori occupati e nei campi profughi. Saranno a Levanto il 28 Luglio, a Genova il 29, a Firenze il 30, a Roma il 1° agosto e a Ravello il 2 agosto

adminSito
venerdì 15 giugno 2012 12:44

Roma, 14 giugno 2012, Nena News - La "Palestine Youth Orchestra" arriva in Italia.

Tala, Naseem, Layale. sono giovani, ragazzi e ragazze palestinesi, molti di loro cresciuti nei territori palestinesi occupati, altri nei campi profughi del Libano, Giordania, Egitto, Siria, altri ancora in Paesi del mondo dove i palestinesi sono esiliati.

Hanno studiato musica fin da piccoli, con determinazione, con gioia e con molti sacrifici: sono i 60 elementi della Palestine Youth Orchestra, in tour in Italia dal 21 luglio al 2 agosto. Sarà la prima tournée italiana della PYO, fondata nel 2004 dall'Edward Said National Conservatory of Music con lo scopo di riunire musicisti palestinesi residenti in tutto il mondo. La tournée in Italia è coordinata dal Conservatorio di Musica "Niccolò Paganini" di Genova con la collaborazione del Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" di Roma e della Oslo Philarmonic Orchestra.

Con i loro violini e clarinetti saranno a Levanto il 28 Luglio, a Genova il 29, a Firenze il 30, a Roma il 1° agosto e a Ravello il 2 agosto. Quindici giovani musicisti italiani si esibiranno insieme a questo fantastico gruppo.

Un'occasione imperdibile, un momento di grande libertà e condivisione. Suoneranno per noi musica classica tradizionale, da Dvorak a Beethoven, ma anche significative composizioni della tradizione palestinese e araba, che forse molti di noi non hanno mai ascoltato.

In questa orchestra di giovani c'e' la consapevolezza di un popolo che ama la sua terra e vuole continuare ad esistere, anche in nome di tutti coloro che non ci sono più, che hanno dato la vita per la libertà, o che hanno lasciato comunque qualcosa: un luogo, anche solo dell'anima, da coltivare e tramandare, come la musica. Nena News