Globalist:
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:



CISGIORDANIA

Abbas annulla incontro con Mofaz

Il presidente dell'AP cancella il meeting previsto per domani a Ramallah con il vicepremier israeliano. Troppe le critiche da parte dell'opinione pubblica palestinese.

Emma Mancini
sabato 30 giugno 2012 11:30

Il presidente dell'Autorità Palestinese, Mahmoud Abbas
Il presidente dell'Autorità Palestinese, Mahmoud Abbas

DALLA REDAZIONE

Beit Sahour (Cisgiordania), 30 giugno 2012, Nena News - Rimandato a data da destinarsi l'incontro previsto per domani a Ramallah tra il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas e il vice premier israeliano Shaol Mofaz.

A rendere nota la cancellazione del meeting - che il capo negoziatore dell'OLP Erekat aveva detto non essere volto alla ripresa del negoziato - è stato un funzionario di Fatah rimasto anonimo. Sarebbe stato Abbas a prendere la decisione di non incontrare Mofaz a causa delle forti pressioni ricevute non solo da altre fazioni politiche - Hamas e PFLP in primis - ma anche dall'opinione pubblica palestinese.

Ieri un gruppo di attivisti palestinesi aveva chiesto al procuratore generale palestinese di arrestare Mofaz perché considerato responsabile di crimini contro l'umanità, sia a Gaza che in Cisgiordania. Mofaz è leader del partito Kadima, entrato nella coalizione di governo a maggio, e un ex generale ai vertici dell'esercito israeliano.

"Il mondo intero dovrebbe considerare la forte pressione interna ed esterna che il presidente Abbas affronta a causa della testardaggine israeliana e le politiche di espansione coloniale, di arresti di massa e demolizioni di case", ha commentato il funzionario di Fatah che ha annunciato la cancellazione del meeting. Nena News