Globalist:
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:



TURCHIA

Turchia pronta ad invadere Siria per bloccare Pkk

Ankara, scrive un giornale turco, intenderebbe creare una "fascia cuscinetto" composta da cinque zone di sicurezza all'interno della Siria.

adminSito
venerdì 10 agosto 2012 14:06

Bandiera issata lungo il confine turco-siriano dai guerriglieri del Pkk
Bandiera issata lungo il confine turco-siriano dai guerriglieri del Pkk

Roma, 10 agosto 2012, Nena News - La Turchia è pronta ad invadere il nord della Siria. Lo scrive oggi il quotidiano Cumhuriyet riferendo di un piano del governo del premier islamista Erdogan di intervento militare in territorio siriano, per combattere il movimento rivoluzionario curdo Pkk e per creare lungo il confine una «zona cuscinetto».

Il piano prevederebbe la creazione di cinque zone di sicurezza larghe fino a 20 chilometri all'interno del territorio siriano, oltre ad una offensiva di terra nelle aree attualmente sotto il controllo curdo.

Di tutto ciò, aggiunge il quotidiano, il ministro degli esteri turco Ahmet Davutoglu dovrebbe discuterne domani nel corso del colloquio ad Ankara con il segretario di stato Usa Hillary Clinton.

Ankara - che appoggia a vari livelli i ribelli siriani anti-regime e offre ospitalità alle principali formazioni dell'opposizione anti-Assad - accusa Damasco di aiutare i ribelli del Pkk che da fine luglio hanno lanciato una forte offensiva nel Kurdistan turco. Ieri in un agguato i combattentti curdi hanno ucciso un soldato turco e ne hanno feriti altri 11 vicino a Smirne, colpendo per la prima volta da lungo tempo a questa parte nella Turchia occidentale. Nena News