Globalist:
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:

Uri Ariel, Ministro israeliano della Costruzione e dell'Abitazione
Uri Ariel, Ministro israeliano della Costruzione e dell'Abitazione

Il "partito dei coloni" minaccia Netanyahu

"Casa Ebraica" lascerà il governo se l'"accordo quadro" con i palestinesi non sarà "conforme ai suoi principi". Il 77% degli israeliani sostiene l'"ebraicità" d'Israele.


Israele, Lapid congela i fondi alle colonie

Il ministro israeliano delle Finanze sospende i finanziamenti agli enti locali degli insediamenti in Cisgiordania. Un'altra vittoria indiretta del BDS?


Governo Netanyahu si spacca su come rispondere al Bds

Ministri divisi. Qualcuno vuole la controffensiva, il ministero degli esteri replica che finirebbe per favorire gli attivisti del boicottaggio di Israele


Naftali Bennet, leader di
Naftali Bennet, leader di "Casa Ebraica"

Israele, dissidi interni al governo

Il leader del "partito dei coloni" si scusa con il Premier ma potrebbe uscire dal governo a breve. Netanyahu, intanto, è sempre più "pacifista" per compiacere gli occidentali.


Asylum Seekers, Refugees and 'the Loss of Israel'

The Pursuit of Ethnic Pureness


Israele, tra costruzione e distruzione

Respinto il ricorso contro l'autostrada che taglierà in due Beit Safafa (Gerusalemme Est). Intanto si mettono i nomi alle strade dei villaggi arabi d'Israele


Nelle scuole israeliane meno arabo

Dall'anno prossimo lo studio "obbligatorio" dell'arabo sarà ridotto di un anno. Ma solo in 37 scuole israeliane l'arabo viene studiato fino alla classe decima


Imprenditori israeliani a Netanyahu: fai la pace con i palestinesi

Non sono dei benefattori. Piuttosto hanno capito che la politica del governo, rivolta solo a occupare le terre palestinesi portera' a un maggiore boicottaggio di Israele


Il boicottaggio spaventa Israele

Altri tre fondi pensionistici europei pensano di ritirare le partecipazioni in banche israeliane. Media e ministri alzano al voce: "Il mondo è stanco e ci isolerà".


La rabbia israeliana si abbatte sull'Onu

Tel Aviv accusa le Nazioni Unite di sostenere la propaganda palestinese, dopo aver dichiarato il 2014 anno di solidarietà con il popolo di Palestina.