Globalist:
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:

Missili italiani per la Giordania?

Dovrebbero partire per Amman 200 militari italiani tra artiglieri, unità logistiche e forze di sicurezza in un'area che presto potrebbe diventare zona di guerra


Il «leone impaziente» di sbranare

Alle manovre arabo-occidentali «Eager Lion» in corso in Giordania, che si concludono domani, partecipano 19 paesi tra i quali l'Italia. In nome di "pace e stabilita'"


Giordania, monarchia garante dei non-cambiamenti

In Giordania, a quanto pare, la strada per le riforme non passa dalle manifestazioni di piazza. La monarchia garantisce ai privilegiati che le cose non cambino in modo radicale


Giordania, la primavera deve ancora arrivare

Pochissimi i giovani scesi in piazza contro il governo. Nati alcuni gruppi alternativi ai partiti tradizionali. Su Facebook spunta il parlamento virtuale.


Giordania: ansie interne e sostegno a ribelli siriani

Re Abdallah ha riconfermato premier Abdullah Ensour e approvato a una squadra di governo simile alla precedente. Intanto Amman vuole una "zona cuscinetto" in Siria.


Giordania teme contraccolpi guerra civile siriana

La vittoria di una delle due parti in Siria potrebbe influire profondamente sulla situazione giordana e comportare cambiamenti rilevanti per la monarchia hashemita.


Dopo Israele e Iran, anche la Giordania vuole l'energia atomica

Dopo Amman sarà il turno dei sauditi che pensano ad almeno 16 reattori da realizzare entro il 2030. Poi toccherà agli Emirati e forse seguiranno Turchia e Iraq.


Giordania, islamisti accusano il governo di brogli

Fratelli Musulmani parlano di compravendita di voti e finte tessere elettorali. Oggi I risultati: prevarranno le tribu' beduine a scapito della maggioranza palestinese.


La Giordania alle elezioni

Oggi urne aperte nella monarchia hashemita, tra tensione e boicottaggi. Le opposizioni invitano a non votare: "Prima si riformi il Paese e il sistema di governo".


La Giordania minaccia chiusura delle frontiere con la Siria

Nel caso di esodo di massa dei profughi, Amman potrebbe dispiegare forze speciali al confine. E fa appello all'ONU: "Finanziamenti immediati per far fronte all'emergenza".