Globalist:
stop
Line

NEAR EAST NEWS AGENCY
Agenzia Stampa Vicino Oriente

 
Connetti
Utente:

Password:

Tangentopoli turca, Erdogan rimuove venti procuratori

Erdogan reagisce alle inchieste del mese scorso sul giro di tangenti in zona governativa. Continua lo scontro tra il premier islamista e il predicatore Fetullah Gulen.


Turkish soldiers walk single file outside a courthouse in Silivri, where a hearing on people charged with attempting to overthrow Prime Minister Recep Tayyip Erdogan's Islamist-rooted government was due to take place, Aug. 5, 2013. (photo by REUTERS/Murad Sezer)
Turkish soldiers walk single file outside a courthouse in Silivri, where a hearing on people charged with attempting to overthrow Prime Minister Recep Tayyip Erdogan's Islamist-rooted government was due to take place, Aug. 5, 2013. (photo by REUTERS/Murad Sezer)

Will "military tutelage" return?

The Turkish military is showing signs of dissatisfaction with the government's response to the corruption scandal.


Erdogan a caccia dello "Stato nello Stato"

Altri 350 agenti di polizia sono stati licenziati dal governo: un'operazione che mira a mettere a tacere la maxi-indagine sulla corruzione in cui è coinvolto anche l'esecutivo


Ankara, the net tightens

AKP rule in Turkey may be imploding in the wake of a series of high-profile corruption scandals, writes Sayed Abdel-Maguid in Ankara.


Turchia, lotta di potere e lotta di popolo

Corruzione, arresti e rimpasto di governo: un Erdogan sempre più debole parla di "complotto internazionale". La piazza contro le disuguaglianze sociali e l'islamizzazione.


Aleviti, la carta settaria di Erdogan

La comunità alevita denuncia discriminazioni nel lavoro e attacchi regolari. Una tendenza in crescita dall'elezione del premier turco, che dal 1999 nutre astio nei loro confronti


Turchia, salta la nuova costituzione

La commissione speciale per riscrivere la costituzione è sul punto di sciogliersi. Principale discordia è il ruolo del futuro presidente. Istanbul dura con Damasco.


Strasburgo: fu Ankara a bombardare i villaggi curdi

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo stravolge la versione turca: il massacro a Kushonar e Kocagi non fu perpetrato dal PKK, ma dallo Stato turco.


Giornalisti condannati all'ergastolo per "marxismo"

Il tribunale ha emesso il verdetto: i sei accusati di far parte di un'organizzazione illegale. Il nuovo metodo di Erdogan: zittire la stampa con la scusa del "terrorismo".


Turchia. I curdi contro il muro VIDEO

La polizia disperde una protesta nella cittadina di Nusaybin. La sindaca inizia lo sciopero della fame per impedire la costruzione della "barriera della vergogna"